Sito sezione

Organigramma

Sottocommissioni

Presentazione

Calendario

Storia

Libro verde

Esercitazioni

Emergenze

Articoli vari

Volontari

Iscriviti

Documenti

Monitoraggio e Meteo

Contatti

Foto

Facebook

Link

Home

 

 

Emergenza delle valli Trebbia e Nure del 13-14 settembre 2015

Nella notte tra il 13 ed il 14 settembre alcune aree della provincia di Piacenza sono state colpite da precipitazioni estese e molto intense che hanno colpito in particolar modo i bacini di Aveto, Trebbia e Nure con valori che hanno superato il tempo di ritorno dei 500 anni. In un arco di tempo brevissimo, i corsi d'acqua si sono riversati a valle con portate molto elevate e con grande violenza causando vittime ed ingenti danni ad abitazioni, strade, ecc.

Alle quattro di notte i volontari hanno ricevuto il messaggio di allertamento e dopo poche ore le squadre erano giÓ sul posto. In particolar modo l'UnitÓ Sezionale dell'ANA di Piacenza Ŕ intervenuta in un primo tempo in Val Nure, con una prima squadra a Ferriere ed una seconda a Bettola. Subito si Ŕ presentato uno scenario terribile, con strade e case spazzate via dalla furia delle acque. I volontari, presi accordi con le autoritÓ locali, sono intervenuti al pi¨ presto in aiuto alla popolazione iniziando a liberare strade ed abitazioni da acqua, fango e detriti. Per la prima volta ci si trovava di fronte ad un'emergenza di tali dimensioni sul territorio piacentino. Subito anche la popolazione si Ŕ messa in movimento per correre ai ripari, Ŕ doveroso ricordare l'aiuto dei gruppi Alpini che hanno operato con ogni mezzo a disposizione sul proprio territorio. Nelle giornate successive Ŕ giunto l'aiuto da parte delle altre sezioni ANA e coordinamenti di Protezione Civile dell'Emilia Romagna. Oltre alle squadre operative sul luogo e ai coordinatori, gli alpini piacentini sono stati fondamentali nell'allestimento e nella gestione della cucina da campo a Farini dove venivano preparati centinaia di pasti al giorno. Nelle ultime fasi dell'emergenza sono stati effettuati interventi anche in Val d'Aveto e a Roncaglia. Non sono mancate nemmeno la presenza nella segreteria operativa del Coordinamento di Protezione Civile di Piacenza e la partecipazione alle ricerche dei dispersi. In totale nella fase di emergenza hanno operato 43 volontari della nostra unitÓ per un totale di 144 giornate lavorative.

 

- Documenti

- Rassegna stampa

- Galleria fotografica

- Video

 

- DOCUMENTI

 - Rapporto speditivo sullĺevento alluvionale del 13-14 settembre 2015

- Allerta di protezione civile n. 079/2015

- Allerta di protezione civile n. 080/2015

- Allerta di protezione civile n. 081/2015

- Allerta di protezione civile n. 082/2015

- Allerta di protezione civile n. 084/2015


- RASSEGNA STAMPA

- LibertÓ del 15 settembre 2015

- LibertÓ del 16 settembre 2015

- LibertÓ del 17 settembre 2015

- LibertÓ del 18 settembre 2015

- LibertÓ del 19 settembre 2015

- LibertÓ del 20 settembre 2015

- LibertÓ del 21 settembre 2015

- LibertÓ del 22 settembre 2015

- LibertÓ del 23 settembre 2015

- LibertÓ del 24 settembre 2015

- LibertÓ del 25 settembre 2015

- LibertÓ del 26 settembre 2015

- LibertÓ del 27 settembre 2015

- LibertÓ del 28 settembre 2015

- LibertÓ del 29 settembre 2015

- LibertÓ del 30 settembre 2015


- GALLERIA FOTOGRAFICA

- Varie localitÓ della Val Nure

- Farini

- Cucina

- Pulizia delle strade a Roncaglia


VIDEO

Proponiamo una serie di video pubblicati su YOUTUBE

 

Alluvione a Bettola alcuni stralci 14 settembre 2015 di Mario Casotti

 

L'arrivo della piena del Nure a Roncaglia

PRIMA E DOPO Alluvione Val Nure e Val Trebbia Piacenza

 

Piacenza - Alluvione Allagamenti da Elicottero Polizia (14.09.15)

 

inondazione a Farini 14 09 2015 di Mario Casotti