Sito sezione

Organigramma

Sottocommissioni

Presentazione

Calendario

Storia

Libro verde

Esercitazioni

Emergenze

Articoli vari

Volontari

Iscriviti

Documenti

Monitoraggio e Meteo

Contatti

Foto

Facebook

Link

Home

 

 

Interventi di prevenzione idrogeologica a Bettola e Marsaglia

Le calamità dovute al dissesto idrogeologico sono ormai all'ordine del giorno, sempre più spesso le notizie di cronaca ci parlano di vittime e ingenti danni dovuti alle piogge, come i recenti eventi di Genova e Parma. Le piogge forti e concentrate in brevi periodi, le cosiddette "bombe d'acqua", unite ad una scarsa cura del territorio fanno si che le aree a rischio siano sempre di più. Purtroppo in Italia si interviene sempre di più in fase di emergenza, quando l'evento è già avvenuto, e poco si fa per la prevenzione, anche se i costi sarebbero molto inferiori. Gli Alpini hanno invece deciso di dedicarsi alla prevenzione, dedicandosi ad interventi che hanno lo scopo di evitare le calamità. Questa finalità ha caratterizzato le ultime esercitazioni "fiumi sicuri" del Secondo Raggruppamento e con lo stesso spirito anche l'Unità di Protezione Civile della Sezione di Piacenza ha voluto operare sul proprio territorio in accordo con gli enti di competenza.

Un primo intervento è stato effettuato a Bettola, dove è stato ripulito l'alveo del Rio Montà  dalla vegetazione. In caso di forti piogge si poteva ostruire il passaggio del corso d'acqua sotto la piazza del paese, dove è intubato, creando un punto di potenziale elevato rischio per tutto il centro del paese. Le operazioni sono state eseguite dai nostri volontari sotto le precise indicazioni del Corpo Forestale dello Stato, presenti durante il lavoro. Ha collaborato al supporto logistico anche il gruppo di Bettola.

Un secondo importante intervento, effettuato con la collaborazione del gruppo di Marsaglia, ha interessato il torrente Cordarezza nei pressi di Roncoli. L'intervento è stato rimandato a causa del maltempo e in occasione delle forti piogge del 13 ottobre il torrente ha portato a valle numerose piante ostruendosi il letto e divagando così in un percorso alternativo che ha accumulato uno strato di 30 cm di materiale alluvionale (sabbia e ghiaia) su campi coltivati e ha investito la strada di Roncoli.

In cambio dei lavori effettuati l'Unità Sezionale di Protezione Civile ha ricevuto nuove attrezzature che verranno utilizzate per l'attività di protezione civile.

>> vai alla galleria fotografica dei lavori a Bettola

>> via alla galleria fotografica dei lavori di Marsaglia

 

Area del cantiere di Bettola

 

Area del cantiere di Marsaglia